Finale e dintorni


Il territorio finalese offre l' opportunità di praticare quasi tutte le discipline dell'outdoor , tanto da essere stata riconosciuta Capitale degli sport outdoor sia di mare che di terra e quest’anno anche quello di Città Europea dello Sport per il 2012.


L'arrampicata è la regina delle attività della zona grazie al complesso delle falesie calcaree che formano pareti alte fino a 80 metri anche a strapiombo sul mare, queste immense pareti di roccia offrono quasi 3000 diverse vie per un totale di 50 km lineari, attrezzati.




I bikers potranno scegliere tra i classici giri su asfalto lungo l’interminabile litorale oppure di approffitare degli emozionanti percorsi di mountain bike, freeride, downhill, che attraversano in ogni direzione l’entroterra finalese.




Chi invece preferisce camminare troverà innumerevoli sentieri di trekking o anche di archeo-trekking, ambienti naturali selvaggi, poco conosciuti e ricchi di fascino e di sorprese.